Area anziani

Le Rette applicate

CARTA DEI SERVIZI

R.S.A. Luigi Bianchi

V.le Fiume 49 – Mantova
Tel. (0376) 357811


I periodi di assenza

In caso di assenza per motivi diversi dal ricovero ospedaliero:

  1. le assenze brevi (fino a n. 10 giorni) non danno luogo alla sospensione della retta, sia da parte dei privati che da parte dei Comuni o Enti tenuti al pagamento;
  2. dall’undicesimo al trentesimo giorno viene attuata una riduzione del 30% sulla retta alberghiera e, per gli utenti su posto letto pagante, dell’intera retta;
  3. dal trentunesimo giorno si ritorna a pagare la retta intera.

Oltre il trentunesimo giorno di assenza, l’Amministrazione non garantisce più il mantenimento del posto letto non utilizzato.

Nei casi in cui l’assenza dell’Ospite dal reparto motivata da un ricovero ospedaliero sia di durata oltre il trentunesimo giorno di assenza, l’Amministrazione non garantisce il mantenimento del posto letto non utilizzato; rimane comunque disponibile a definire le soluzioni più adeguate al fine di ridurre disagi e problemi all’Ospite e alla sua famiglia.


Il pagamento

Il pagamento della retta avviene su regolare emissione mensile di fattura da parte dell'Ufficio Ragioneria della RSA.

Tale pagamento dovrà avvenire entro il decimo giorno dalla data di ricevimento della fattura versando il corrispettivo presso la Tesoreria dell’Azienda.

Ai parenti o ospiti viene rilasciata annualmente dichiarazione spese sanitarie sostenute ai fini della dichiarazione dei redditi (delibera 26316 del 21/03/97).

Per gli ospiti che lo richiedono, tramite autorizzazione, versamento di euro 20,00 e compilazione di apposita modulistica reperibile presso l’Ufficio Tutor Ospiti, viene rilasciata copia del fascicolo socio-sanitario.


Il deposito cauzionale

All’ingresso in struttura deve essere versato un deposito cauzionale (Delibera del C.d.A. N.20 del 26/01/2009).

Il deposito è non fruttifero e di importo pari ad una mensilità di 30 giorni calcolata in base alla tipologia della camera e al comune di residenza dell’Ospite.

Il deposito cauzionale per gli ospiti in posto letto solo autorizzato seguirà le modalità di calcolo degli ospiti in posto letto accreditato.

La restituzione della cauzione avviene in seguito a dimissione (o decesso) dell’Ospite a fronte della presentazione della ricevuta di versamento della cauzione stessa e del pagamento della fattura relativa all’ultimo periodo di soggiorno.


Le rette

Le rette giornaliere attualmente in vigore per i posti accreditati dalla Regione Lombardia sono le seguenti:

Per le degenze a tempo indeterminato:

  • Stanza a 2 posti letto utenti residenti a Mantova € 52,00
  • Stanza a 2 posti letto utenti non residenti a Mantova € 57,00
  • Stanza a 1 posto letto utenti residenti a Mantova € 68,00
  • Stanza a 1 posto letto utenti non residenti a Mantova € 73,00

Per le degenze a tempo determinato o di sollievo (degenza minima 30 giorni e massima di 60 giorni):

  • Stanza a 2 posti letto, per qualunque residenza dell’utente € 57,30
  • Stanza a 1 posto letto, per qualunque residenza dell’utente € 68,00

Tali rette sono comprensive delle spese sanitarie e dei servizi sopra citati.

Le rette giornaliere attualmente in vigore per i posti non a contratto (a pagamento) sono:

  • Stanza a 1 posto letto, per qualunque residenza dell’utente € 112,00
  • Stanza a due posti letto, per qualunque residenza dell’utente € 96,00

In tali rette sono inclusi i farmaci, i presidi sanitari e il servizio di podologia.

Per eventuali dimissioni anticipate di ricoveri temporanei o a pagamento il preavviso è di 5 giorni.


L'accettazione del regolamento interno

Il presente regolamento viene consegnato all’Ospite oppure ad un Suo familiare che, una volta firmata la ricevuta di consegna, ne accetta incondizionatamente il contenuto. Contestualmente l’Ospite o il Suo delegato presta consenso al trattamento dei dati personali ai sensi del Reg. UE 679/2016.

Gli Ospiti che non osservano le norme del presente regolamento, dopo ripetuti richiami e, constatata la loro persistenza, possono incorrere nel provvedimento di dimissione.

Tale provvedimento viene preso esclusivamente per garantire comunque l’armonia della convivenza nella RSA.