Area Minori

Carta Servizi

Finalità Generale:

Il CAG è innanzitutto un luogo di incontro, uno spazio a disposizione dei bambini e dei ragazzi del quartiere, dove svolgere attività nel tempo libero, coltivare i propri interessi, conoscere nuovi amici ed essere aiutati negli impegni scolastici e lavorativi.

Finalità Generale del CAG di Lunetta è dunque quella di fornire uno spazio sia fisico che relazionale per favorire l'aggregazione dei giovani, la loro partecipazione ad attività strutturate e non, la loro educazione in funzione di un positivo processo di crescita e di una reale prevenzione del disagio giovanile.

Il confronto con le figure adulte del centro e con "i pari" assume in questo contesto un valore particolarmente rilevante.


Obiettivi del servizio:

Gli obiettivi specifici del CAG di Lunetta vengono declinati attraverso la rilevazione dei bisogni e la programmazione triennale. Gli obiettivi generali che indirizzano l'attività del centro sono i seguenti:

1) promuovere nel concreto valori quali la solidarietà, la condivisione, l'accoglienza, il confronto, il rispetto, le regole nell'ottica di fornire gli strumenti adeguati per la crescita e per il raggiungimento di uno stile di vita soddisfacente ed integrato. Tutto ciò attraverso una concreta, quotidiana ed autentica relazione con le figure educative che sappiano affiancare ed indirizzare l'adolescente nella ricerca di un posto nel mondo degli adulti;

2) coinvolgere bambini, preadolescenti e adolescenti nelle attività aggregative, animative e sportive proposte, con particolare attenzione a quelli che sono ancora ai margini di realtà aggregative strutturate o di attività ricreative e del tempo libero fortemente a rischio di comportamenti devianti o di abuso di sostanze;

3) sviluppare occasioni di comunicazione e relazione per i ragazzi cercando di sviluppare e favorire un forte spirito di aggregazione all'interno dei gruppi informali e formali basato tanto sulle specifiche potenzialità quanto sulle attività di gruppo;

4) creare spazi di arricchimento culturale e di interesse;

5) accompagnare e sostenere i percorsi formativi attraverso la valorizzazione delle risorse personali del ragazzo e aiutandolo a colmare le lacure esistenti in ambito scolastico.